Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Coronavirus, l’idrossiclorochina serve o no?

Studi giungono a conclusioni diverse

L’idrossiclorochina è il farmaco della discordia. Secondo il più recente fra gli studi che ne hanno esaminato gli effetti, il medicinale tanto sponsorizzato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump non avrebbe alcun potere di riduzione della mortalità da Covid-19 se utilizzato da solo. Addirittura, il rischio di morte aumenterebbe del 27% se all’idrossiclorochina si aggiungesse in combinazione l’antibiotico azitromicina.
Lo studio che getta ombre inquietanti sul farmaco è una metanalisi pubblicata su Clinical Microbiology and Infection.
Gli autori – ricercatori francesi dell’Inserm, dell’Institut Gustave Roussy e dell’Università di Parigi-Saclay – hanno esaminato i dati di 29 lavori condotti sulla molecola, includendo nell’analisi 11.932 pazienti trattati con idrossiclorochina, 8.081 trattati con la combinazione idrossiclorochina/azitromicina e 12.930 casi di controllo.
"Questa ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | idrossiclorochina, mortalità, Covid,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52257 volte