Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L’instancabile robot anestesista

Può lavorare fino a 14 ore

Varie_7801.jpg

Gli anestesisti possono contare sempre di più sugli assistenti che non cedono alla stanchezza. Si tratta del robot anestesista, messo a punto già nel 2008 in Francia nell’ospedale Foch di Parigi ma che si sta sempre più diffondendo in Europa. Secondo gli esperti l’anestesista robot cambia il modo di gestire l’anestesia con il vantaggio di compattare in unica struttura tutti i sistemi di monitoraggio ma non può sostituire l’anestesista. A tal proposito ne abbiamo parlato con Antonio Corcione, direttore di anestesia e terapia intensiva all’azienda ospedaliera dei Colli di Napoli.

Qual è lo stato dell’arte dell’anestesia robotica e quali sono le nuove prospettive?

“Nel linguaggio comune, un robot è un'apparecchiatura artificiale che compie determinate azioni in base ai comandi che gli vengono dati. Risponde, sia in base alla supervisione diretta dell'uomo, sia autonomamente, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | robot, anestesista, interventi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19325 volte