Cancro al seno, scoperta la molecola che lo rende aggressivo

TAZ trasforma le cellule in staminali tumorali

Tumore mammario_7102.jpg

C'è il meccanismo di una molecola dietro la comparsa e la proliferazione delle cellule staminali nei casi di tumore al seno. In questo caso, le staminali svolgono un'azione tutt'altro che benefica, aumentando il grado di aggressività del tumore e la sua capacità di resistenza alla chemioterapia.
Un team di ricerca guidato dal prof. Stefano Piccolo dell'Università di Padova ha pubblicato su Cell i risultati di uno studio che potrebbe rappresentare un grande passo in avanti per la ricerca medica su questo tipo di patologia. “Le staminali - spiega il prof. Piccolo - sono le cellule che mantengono il tumore in attività, che fomentano il fuoco. Insomma, sono quelle che uccidono. La progressione tumorale è un fenomeno legato all'aumento della proporzione delle cellule staminali. La nostra ricerca è partita così dalla comparazione fra tumori al seno aggressivi ad alto grado istologico e tumori ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | seno, tumore, taz, Condividi su Twitter Condividi la notizia su Facebook condividi su Facebook
  • Tumore mammario_5030.jpg
    Camminare per allontanarsi dal cancro
  • Tumore mammario_2334.jpg
    Un nuovo gene predice il cancro al seno
  • Tumore mammario_12244.jpg
    Il colesterolo aumenta il rischio di cancro
  • Tumore mammario_6498.jpg
    La tomosintesi migliora la diagnosi del cancro al seno
  • Diete_11286.jpg
    Per il cancro al seno l'obesità è un rischio in più
  • Tumore mammario_6908.jpg
    I danni della chemio sul cervello
  • Tumore mammario_3480.jpg
    La carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno
  • Tumore mammario_3484.jpg
    I nei favoriscono il cancro al seno
  • Tumore mammario_9601.jpg
    Nuova cura per il cancro al seno aggressivo
  • Tumore mammario_4078.jpg
    I nemici del seno
  • Tumore mammario_1920.jpg
    Un software anticipa la diagnosi di cancro al seno
  • Prevenzione_11069.jpg
    Cancro al seno, colpire una proteina per evitare le recidive
commenta l'articolo
   
nickname    
email    

effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista!
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute Seguimi su Libero Mobile Avvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante