Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Contro l'obesità infantile, spegnere la tv

Alimentazione_6741.jpg

L'obesità infantile colpisce circa un bambino su quattro e la prima causa è l'abuso di tv e videogiochi, non solo perché li induce alla sedentarietà, tenendoli incollati al video per oltre 5 ore al giorno ma anche perché promuove loro continuamente, attraverso la pubblicità, uno stile di vita votato al consumo, in particolare di bibite gassate, snack calorici ed altri alimenti, colpevolmente proposti dall'industria, che rendono piacciono molto ai bambini ma li rendono sempre più ''paffutelli'', oltre ad influire addirittura, come è stato dimostrato, a livello ormonale. A ciò si aggiunge l'incapacità dei genitori, un fenomeno psicologico dimostrato dalla ricerca scientifica, di riconoscere nel proprio figlio un bambino obeso e la loro cronica mancanza del tempo e della volontà necessari per prestare più attenzione alla propria prole. I danni dell'obesità infantile non sono da ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26893 volte