Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Ancora tanti i casi di morbillo. La soluzione: il vaccino

Morbillo e vaccino

Ancora tanti i bambini in Italia che sono stati colpiti dal morbillo. Quelli del Sud i più penalizzati. Lo rivela SPES, la rete dei pediatri sentinella che sorveglia nel nostro Paese le malattie infettive in età pediatrica prevenibili con le vaccinazioni.
Il morbillo si conferma il nemico numero uno, tra le malattie evitabili con le vaccinazioni, dei bambini con meno di 14 anni. Più di 500 di questi piccoli su 100.000, infatti, hanno contratto nel 2003 l'infezione. Un trend, quindi, che dà prova ancora una volta dell'elevata incidenza di una malattia i cui effetti indesiderati possono, tuttavia, essere prevenuti tramite l'osservanza di una semplice misura di prevenzione: il vaccino.
Considerando la popolazione generale, invece, sono stati più di 3000 i pazienti che a causa del morbillo e delle relative complicanze nel 2002 hanno dovuto ricoverarsi in ospedale.
"Anche ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26895 volte