Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Anticipare lo svezzamento potrebbe ridurre le allergie

Uno studio propone l'introduzione di cibi solidi a quattro mesi

Alimentazione_5716.jpg

Viene rimessa in discussione una delle più consolidate convinzioni in fatto di alimentazione infantile, quella che vuole lo svezzamento come un percorso da compiere per gradi, evitando i cibi solidi prima dei sei mesi per evitare le allergie. E invece uno studio dice che i primi cibi solidi dovrebbero essere dati ai bambini a quattro mesi di età, e non a sei come affermano le linee guida internazionali. Lo studio è stato pubblicato dal British Medical Journal, in cui sono stati revisionati circa 50 studi sull'argomento. "L'indicazione dei sei mesi dovrebbe essere mantenuta per i paesi in via di sviluppo - ha spiegato Mary Fewtrell dell'University College di Londra - dove è molto difficile avere acqua pulita e alimenti non contaminati, ma nei paesi occidentali la raccomandazione può essere più elastica". Secondo 16 degli studi presentati nutrire per i primi sei mesi di vita il bambino solo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | svezzamento, latte, cibo,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26907 volte