Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Retinite pigmentosa, nuovo trattamento in vista

Risultati positivi su un farmaco sperimentale italiano

Varie_5156.jpg

Un team di ricercatori italiani ha pubblicato sulla rivista PNAS gli esiti di una ricerca sulla retinite pigmentosa, una malattia genetica che causa la cecità. Gli scienziati, guidati da Riccardo Ghidoni dell'Università di Milano e da Enrica Strettoi del CNR di Pisa, hanno testato su cavie da laboratorio una nuova terapia farmacologica in gocce.
Il collirio è formato da nanoparticelle lipidiche caricate con Myriocin, inibitore della sintesi di ceramide, lipide proapoptotico. Assumendo il farmaco, la sopravvivenza dei fotorecettori aumenta, producendo così un incremento della capacità della retina di reagire alla luce.
Dichiarano i ricercatori: “la somministrazione del farmaco rallenta la degenerazione della retina e la progressione della retinite pigmentosa nei topolini e quindi potrebbe rappresentare un approccio terapeutico per la cura della malattia negli esseri umani”.
La ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | occhio, retinite, vista,
commenta l'articolo
nickname
email
effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista!
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 26227 volte