Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Parodontite e declino cognitivo, un nesso

L'infiammazione alle gengive favorisce l'ingresso di batteri

Varie_4843.jpg

Un'infiammazione a carico delle gengive può aumentare il rischio di declino cognitivo. La parodontite, infatti, favorisce l'ingresso nel flusso sanguigno di batteri potenzialmente nocivi per il cervello.
A confermare il nesso è uno studio dell'Università di Southampton e del King's College di Londra pubblicato su Plos One e realizzato su 59 soggetti colpiti da demenza lieve o moderata.
I dati indicano che, a distanza di 6 mesi dall'inizio dello studio, i soggetti con malattie gengivali mostravano un peggioramento delle proprie capacità cognitive 6 volte superiore rispetto agli altri.
Uno studio del prof. Bei Wu della Duke University's School of Nursing di Durham non è altrettanto assertivo. Secondo la metanalisi condotta su 56 studi e pubblicata sul Journal of the American Geriatrics Society, infatti, il legame fra lo stato cognitivo dei soggetti e gli indicatori dell'igiene orale ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | parodontite, declino, gengive,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15682 volte