Cancro al seno, si può battere anche la variante resistente

Nuova ricerca si concentra sul tumore privo di bersagli terapeutici

Tumore mammario_4466.jpg

Una diagnosi di tumore al seno triplo negativo è quanto di peggio può aspettarsi una paziente. L'incidenza è del 10-15 per cento dei casi di carcinoma al seno e questo tipo di cancro rappresenta la sfida più ostica per gli oncologi perché in questo caso mancano i bersagli terapeutici fondamentali per impostare la terapia.
I tre bersagli utilizzati dagli oncologi sono i recettori per il progesterone, per gli estrogeni e per il fattore di crescita epiteliale HER2. In mancanza di essi, una nuova ricerca pubblicata sul New England Journal of Medicine suggerisce la possibilità di una terapia mirata puntando sull'inibizione di una proteina chiamata PARP (polyADP-ribose polymerase), che partecipa ai processi di riparazione del Dna.
Secondo i ricercatori, l'inibizione della proteina grazie al farmaco di nuova generazione iniparib può allungare l'aspettativa di vita delle pazienti colpite ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | tumore, seno, PARP, Condividi su Twitter Condividi la notizia su Facebook condividi su Facebook
  • Tumore mammario_6498.jpg
    La tomosintesi migliora la diagnosi del cancro al seno
  • Diete_11286.jpg
    Per il cancro al seno l'obesità è un rischio in più
  • Tumore mammario_6908.jpg
    I danni della chemio sul cervello
  • Tumore mammario_3480.jpg
    La carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno
  • Tumore mammario_3484.jpg
    I nei favoriscono il cancro al seno
  • Tumore mammario_9601.jpg
    Nuova cura per il cancro al seno aggressivo
  • Tumore mammario_12020.jpg
    La doppia mastectomia non serve al 70 per cento delle donne
  • Tumore mammario_4078.jpg
    I nemici del seno
  • Tumore mammario_1920.jpg
    Un software anticipa la diagnosi di cancro al seno
  • Prevenzione_11069.jpg
    Cancro al seno, colpire una proteina per evitare le recidive
  • Tumore mammario_12735.jpg
    Le pesche combattono il cancro al seno
  • Tumore mammario_12692.jpg
    La vitamina D aumenta la sopravvivenza nel tumore al seno
commenta l'articolo
   
nickname    
email    

effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista!
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute Seguimi su Libero Mobile Avvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante