Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un farmaco per la sindrome di Cushing

Nuovo trattamento di seconda linea per il disturbo

Varie_322.jpg

Il farmaco pasireotide potrebbe rappresentare una valida opzione di seconda linea per il trattamento della sindrome di Cushing. La patologia è caratterizzata dal cronico aumento del cortisolo nel sangue.
Il cortisolo è un ormone steroideo che viene prodotto dalle ghiandole surrenaliche che si trovano al di sopra dei reni e in condizioni normali regola la risposta dell'organismo allo stress, contribuisce al mantenimento di una buona funzionalità cardiovascolare ed è coinvolto nel metabolismo dei carboidrati, dei grassi e delle proteine. Le cause di questo aumento cronico possono essere endogene o più frequentemente esogene, a seguito spesso di farmaci steroidei di sintesi come il prednisone e il betametasone.
I sintomi prevedono astenia e senso di stanchezza, osteoporosi, aumento di peso, perdita del desiderio sessuale, impotenza, ipertensione, irregolarità del ciclo mestruale, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ormone, Cushing, steroideo,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15812 volte