Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Lo smog entra nel cervello

Ricercatori svelano la presenza di particelle inquinanti nell'organo

Varie_2844.jpg

Nel cervello di persone che risiedono in quartieri densamente trafficati sono presenti minuscole particelle di inquinanti. Lo rivela uno studio della Lancaster University, nel Regno Unito, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences.
È noto da tempo che l'inquinamento atmosferico produce danni ai polmoni e al cuore di chi è esposto, ma questa è la prima ricerca a evidenziare un effetto negativo anche sul cervello.
Il team inglese ha analizzato campioni di tessuto cerebrale di 37 persone, 29 delle quali di età compresa fra i 3 e gli 85 anni, vissute e morte a Città del Messico, una delle località più inquinate al mondo. Le altre 8 persone, fra i 62 e i 92 anni, risiedevano invece a Manchester e sono morte a causa di malattie neurodegenerative.
«È scioccante studiare un tessuto e vedere che ci sono milioni di particelle, milioni in un solo grammo, cosa che equivale a ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | smog, cervello, inquinamento,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 18984 volte