Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Nati prematuri, buoni risultati dai farmaci neuroprotettivi

Ricerca evidenzia l'efficacia di darbepoetina ed eritropoietina

Neonati_2783.jpg

Nei neonati prematuri il trattamento con agenti stimolanti l'eritropoiesi - darbepoetina o eritropoietina - è associato a risultati cognitivi migliori rispetto al placebo. Lo dice una ricerca pubblicata su Pediatrics da un team dell'Università del New Mexico di Albuquerque guidato da Robin Ohls.
Il dott. Ohls spiega: «I prematuri hanno alte probabilità di sviluppare disturbi neurologici come la paralisi cerebrale (CP), disabilità mentale o deficit di apprendimento e di attenzione in età scolare».
Secondo le analisi, sia l'eritropoietina che la darbepoetina mostrano una buona efficacia in termini di neuroprotezione per i bambini nati prematuri.
«Entrambe sono agenti stimolanti l'eritropoiesi, usati da oltre 20 anni per stimolare la produzione di globuli rossi. La prima stimola la produzione di globuli rossi negli adulti con anemia da cancro o da malattia renale avanzata, mentre la ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | neonati, prematuri, eritropoietina,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15550 volte