Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Raloxifene contro il rischio di cancro al seno

Il modulatore selettivo dei recettori degli estrogeni raloxifene (Lilly) ha dimostrato un effetto preventivo sul rischio di carcinoma mammario nelle donne in menopausa unicamente quando il tasso di estradiolo e' elevato, secondo quanto messo in evidenza da ricercatori americani. Il precedente studio MORE ha dimostrato che il raloxifene riduce il rischio di carcinoma del seno, senza tuttavia indicare se il beneficio variava in funzione della concentrazione di estrogeni. Specialisti dell'Universita' di San Francisco, studiando i dati dello stesso studio, hanno dimostrato una relazione fra tasso di estradiolo e rischio di carcinoma mammario. In caso di elevato tasso ormonale, il trattamento con raloxifene ha ridotto il rischio di carcinoma dal 3% allo 0,7% (riduzione del rischio pari al 75%). Al contrario, in caso di estradiolo non rilevabile il rischio era simile a quello osservato nei ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |
commenta l'articolo
nickname
email
effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista! Un farmaco naturale per i capelli
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 26024 volte