Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Tecnica LY.M.P.H.A per la prevenzione del linfedema

Ridurne l'incidenza dopo il trattamento di un carcinoma mammario

L’incidenza del linfedema secondario al trattamento di un carcinoma mammario è di circa 1 donna su 3, aumentando in caso di associato trattamento radioterapico.
Il linfedema rappresenta una vera e propria disabilità per la donna operata al seno non solo dal punto di vista funzionale ma anche clinico, per le possibili e allarmanti complicanze infettive, e psicologico.
L’avvento della tecnica del linfonodo sentinella ha consentito di ridurre l’incidenza del linfedema ma non di annullarla, anche perché spesso il linfonodo sentinella non è uno, ma due, tre o più linfonodi.
Sono state proposte diverse metodiche fisiche di prevenzione del linfedema mediante il trattamento precoce dell’edema non appena compaiono i segni clinici dello stesso. Queste procedure hanno però il limite di intervenire una volta la malattia si è manifestata e sono già iniziate le alterazioni dei vasi ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | linfedema, cancro, mammella,
commenta l'articolo
nickname
email
effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista!
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 26377 volte