Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

In menopausa il colesterolo buono diventa cattivo

Il cambiamento ormonale modifica anche il ruolo dell'Hdl

Menopausa_2241.jpg

Le donne in menopausa non dovrebbero fidarsi troppo dell'Hdl, il cosiddetto colesterolo buono. In realtà, un livello elevato di Hdl potrebbe essere un problema a causa dei cambiamenti ormonali sopravvenuti per via della menopausa.
A suggerire queste nuove implicazioni dovute all'insorgenza della menopausa è uno studio della University of Pittsburgh Graduate School of Public Health presentato nel corso del congresso della North American Menopause Society di Las Vegas.
Di norma l'Hdl tempera gli effetti negativi dell'Ldl, il colesterolo cattivo che accumulandosi a livello delle arterie favorisce la comparsa di ictus e infarti.
Tuttavia, durante la menopausa questo ruolo positivo cessa e l'effetto protettivo del colesterolo buono viene meno.
Gli scienziati americani hanno coinvolto 200 donne per verificare l'andamento dei valori dell'Hdl e lo sviluppo di placche aterosclerotiche a ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | menopausa, colesterolo, Hdl,
commenta l'articolo
nickname
email
effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista! Un farmaco naturale per i capelli
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 26664 volte