Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Gli antibiotici frenano la formazione di neuroni

La ragione è legata ai cambiamenti causati sulla flora batterica

Varie_2073.jpg

Utilizzare gli antibiotici troppo a lungo potrebbe compromettere la capacità del cervello di produrre nuovi neuroni. A sostenerlo è uno studio del Max-Delbrueck-Centre for Molecular Medicine di Berlino pubblicato su Cell Reports.
A provocare il fenomeno, e di conseguenza problemi anche gravi di memoria, sarebbero i cambiamenti imposti dal farmaco sulla flora batterica intestinale, ovvero il microbioma.
Somministrando forti dosi di antibiotici ad ampio spettro, i ricercatori hanno disattivato il microbioma delle cavie. I dati indicano che i topi trattati hanno mostrato una quantità di cellule nervose nell'ippocampo inferiore alla media, con conseguente minor capacità di immagazzinare nuovi ricordi.
Quando il microbioma si disattiva, il livello delle cellule immunitarie Ly6Chi cala drasticamente. Si tratta delle cellule che svolgono azione da intermediarie fra l'intestino e il ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | antibiotici, neuroni, microbioma,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 18929 volte