Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Chirurgia dentale e cardiochirurgica, rapporto complesso

L'intervento ai denti aumenta la mortalità per endocardite infettiva

Varie_1656.jpg

Nei pazienti in attesa di un intervento cardiochirurgico i problemi di salute orale possono determinare un fattore di rischio importante. La chirurgia dentale può infatti aumentare il rischio di eventi avversi o di morte nel lasso di tempo che intercorre fra un'operazione e l'altra.
«Allo scopo di prevenire l’endocardite infettiva, le linee guida raccomandano di procedere prima con la cura dei denti malati e solo in seguito con l’intervento cardiaco», afferma Mark Smith, del Mayo Clinic College of Medicine di Rochester, che ha firmato una ricerca apparsa su Annals of Thoracic Surgery.
I denti malati costituiscono in effetti una potenziale fonte di infezione e la prassi vuole che vengano curati prima dell'intervento cardiochirurgico per prevenire la possibilità di un'endocardite infettiva. In un caso su quattro questa condizione si accompagna all'impianto di una protesi valvolare, e la ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | denti, cuore, chirurgia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19050 volte