Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Liraglutide e il rischio di morte nei diabetici

Il farmaco riduce il pericolo di morte per cause cardiovascolari

Varie_13943.jpg

Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine ha evidenziato l'efficacia di Liraglutide nel ridurre il rischio di morte per cause cardiovascolari nei pazienti diabetici.
Somministrato una volta al giorno in aggiunta alla terapia standard - che consiste in modifiche dello stile di vita, trattamenti ipoglicemizzanti e cardiovascolari - Liraglutide riduce del 22%, e in maniera statisticamente significativa rispetto a placebo, il rischio di morte per cause cardiovascolari (CV), del 12% il rischio di infarto miocardico non fatale e dell’ictus non fatale, eventi che rappresentavano l’endpoint composito primario dello studio. Lo studio LEADER ha interessato 9.340 pazienti adulti con diabete tipo 2 ad alto rischio cardiovascolare e dimostra per la prima volta la riduzione del rischio cardiovascolare da parte di un agonista del recettore del GLP-1 come la Liraglutide.
“Si tratta di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | liraglutide, diabete, cuore,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19253 volte