Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il parto indolore è ancora un miraggio

Solo il 20 per cento riesce ad accedere all'epidurale

Gravidanza_12835.jpg

Partorirai con dolore. L'anatema biblico riecheggia ancora nelle sale parto italiane. Nel 2011, infatti, solo il 20 per cento delle partorienti ha potuto beneficiare dei vantaggi dell'anestesia epidurale. Lo rivela un'indagine della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva (Siaarti).
L'analgesia epidurale è entrata nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) a partire dal 2008, quindi è prevedibile che nei prossimi anni ci sia un aumento delle richieste. I livelli italiani sono molto bassi se paragonati a quelli della Francia, dove il 75 per cento dei parti si avvale dell'epidurale, e della Spagna, dove la percentuale si attesta al 60%. Di contro, in questi paesi il ricorso al parto cesareo è molto inferiore.
In ogni caso, l'anestesia non dovrebbe rappresentare un cruccio per le donne. Stando a quanto afferma uno studio pubblicato su Anesthesiology, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | gravidanza, anestesia, epidurale,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19172 volte