Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Scoperta la causa della Bradicardia del “cuore d’atleta”

Studio internazionale individua la vera causa della condizione

Sport_12815.jpg

Lo sport, si sa, fa bene alla salute. Verissimo. Qualche volta però, gli atleti in età anziana, per quanto in condizioni di salute eccellenti rispetto ai non sportivi, possono essere soggetti a disturbi cardiaci, come le aritmie, derivanti proprio dalla straordinaria performance del loro muscolo più prezioso: il cuore.
Tutti gli sportivi sanno che l’esercizio fisico prolungato riduce la frequenza cardiaca (bradicardia). Questo adattamento è normalmente benefico in quanto associato ad una maggiore efficienza contrattile del cuore, e permette al sistema cardiovascolare di fornire migliori prestazioni durante l’attività fisica.
Tuttavia, atleti che praticano attività fisica intensa per lunghi periodi di tempo, a lungo andare possono essere soggetti a disturbi cardiaci come le aritmie. Mentre un cuore normale batte a 60 battiti/minuto, il cuore di atleti che praticano intensamente ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | anziani, atleti, bradicardia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27100 volte