Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Rischio di dialisi più basso bloccando l'angiotensina

Il trattamento con antipertensivi migliora le prospettive di vita

Varie_12323.jpg

Per ridurre le probabilità di dialisi in pazienti con ipertensione stabile e malattia renale cronica (Ckd) occorre far ricorso a un trattamento con antipertensivi che bloccano l'enzima di conversione dell'angiotensina, gli Ace-inibitori, oppure il recettore AT1 dell'angiotensina II, cioè i sartani.
A dirlo è uno studio di ricercatori dell'Ospedale Universitario Yang-Ming di Taiwan. Il dott. Ta-Wei Hsu spiega: “il blocco del sistema renina-angiotensina ha un effetto protettivo sulla nefropatia. Secondo ricerche precedenti, infatti, sia l’uno sia l’altro inibitore ritardano la malattia renale cronica nei diabetici e non, specie se l’insufficienza renale è lieve o moderata”.
I ricercatori hanno studiato il nesso fra Ace-inibitori, sartani e rischio di dialisi e morte in quasi 29mila soggetti. “I soggetti erano ipertesi, anemici e con Ckd avanzata in fase predialitica”, spiega il ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | reni, dialisi, ipertensione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19321 volte