Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

I traumi mettono a rischio il cervello degli atleti

Memoria e capacità di concentrazione ridotte a causa dei traumi cranici

Sport_12298.jpg

I traumi cranici sono alla base di seri disturbi cognitivi come mancanza di concentrazione e di memoria negli atleti professionisti. Lo dice uno studio della Indiana University School of Medicine di Indianapolis pubblicato su Neurology.
Lo studio si concentra su sport particolarmente duri come il football americano e l'hockey su ghiaccio, nei quali gli scontri sono parte integrante dello spettacolo.
Il coordinatore Thomas McAllister spiega: “sono necessari ulteriori studi per valutare se tali effetti siano di breve durata oppure abbiano carattere persistente. La sostanza bianca gioca un ruolo importante nel determinare la velocità dei segnali nervosi, e c’è crescente preoccupazione che i traumi cranici subiti durante gli sport di contatto possano condurre a esiti preoccupanti, tra cui il declino a lungo termine delle facoltà cognitive in un quadro di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | traumi, cervello, hockey,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26956 volte