Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Niente terapia intensiva per le apnee ostruttive

Fase post-operatoria più leggera per il paziente

Varie_10921.jpg

Uno studio pubblicato su Archives of Otolaryngology è giunto alla conclusione che la terapia intensiva dopo un intervento chirurgico per il trattamento dell'apnea ostruttiva del sonno non è necessaria.
Kenny P. Pang, ricercatore presso il Pacific Centre di Singapore, ha effettuato uno studio retrospettivo su un totale di 487 pazienti affetti da apnea ostruttiva del sonno (OSA) sottoposti a intervento chirurgico fra il gennaio 2007 e il maggio 2010, evidenziando come le attuali tecniche chirurgiche siano tali da consentire un decorso post-operatorio meno incisivo, sebbene la procedura dell'intervento conservi degli aspetti di rischio legati a eventuali crisi respiratorie.
Stando ai dati, la percentuale di complicazioni è pari al 7,1 per cento degli interventi. Gli autori della ricerca sono comunque convinti della necessità di monitorare in maniera scrupolosa le condizioni del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | apnee, ostruttive, terapia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 18988 volte