Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Bambini e Tv

Da uno studio condotto da una casa discografica, la Panarecord, congiunto a quello fatto dallo psicoantropologo, Massimo Cicogna, a capo dell'istituto di Psicologia transdisciplinare di Roma, è risultato che i bambini super-esposti alla tv canticchiano i jingle pubblicitari anziché le tradizionali filastrocche. Questo accade perché fin dai primissimi mesi di vita i piccoli vengono esposti ai raggi del piccolo schermo e il volume della pubblità trasmessa è sempre più alto. Le mamme sono convinte che i bimbi percepiscano solo i colori e i suoni del televisore, cosa certamente vera, ma questo fa anche sì che, tra i 4 e gli 8 anni, i piccoli recepiscono con più forte gradimento le canzoni degli spot. Una ricerca condotta su 450 bambini ci informa che le canzoni degli spot sono le più gradite dal 27% dei piccoli interpellati, seguono le sigle delle trasmissioni tv con il 22%, quelle dei cartoni ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26892 volte