Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
á
á
Di dr.ssa Anna Carderi (del 13/11/2013 @ 11:46:39, in Lettera O, visto n. 577 volte)
Ormoni steroidei prodotti dall'ovaio (o dalla placenta durante la gravidanza), dal testicolo e dalla corteccia surrenale nella zona reticolare. La loro attività è determinante nella formazione dei caratteri sessuali secondari e per lo sviluppo della vita sessuale. Sono costituiti essenzialmente dagli estrogeni e dai progestinici nella donna e dagli androgeni nell'uomo.
 
Di riccardo (del 01/04/2014 @ 15:06:20, in Lettera O, visto n. 587 volte)
Ormoni secreti dalla tiroide i principali sono triiodotironina o T3 e tiroxina T4 . Nelle loro molecole sono contenuti rispettivamente 3 e 4 atomi di iodio. La tiroide produce T4 in concentrazioni molto maggiori rispetto a T3. Quest'ultima è pero molto piu attiva e puo essere a sua volta ottenuta dall ormone T4 per una trasformazione enzimatica che avviene nel circolo sanguigno a seconda delle necessita dell organismo. In condizioni fisiologiche gli ormoni tiroidei stimolano i processi cosiddetti anabolici vale a dire di crescita sviluppo e movimento dell organismo mentre in dosi elevate come nel caso di malattie della tiroide inducono un aumento dei processi catabolici cioe di distruzione consumo ed eccessiva attivita metabolica con perdita energetica dell organismo. La quantità di ormoni tiroidei presenti nel plasma si misura con metodo radioimmunologico si ha ipertiroidismo se tale quantita e superiore alla norma ipotiroidismo se e inferiore. La tiroxina farmacologicamente sintetizzata è usata nella terapia dell ipotiroidismo e del gozzo semplice.
 
Di riccardo (del 13/11/2013 @ 11:48:45, in Lettera O, visto n. 573 volte)
Somministrazione di ormoni, naturali o sintetici, perlopiù in caso di insufficiente secrezione endocrina, a scopo terapeutico.
 
Di riccardo (del 13/11/2013 @ 11:49:48, in Lettera O, visto n. 717 volte)
Farmaco chemioterapico antiprotozoario, simile al metronidazolo, impiegato in particolare per le infezioni da Trichomonas vaginalis (vaginiti). Può determinare, come effetti collaterali: disturbi intestinali, anoressia, glossite, secchezza delle fauci, cefalea, eruzioni cutanee, raramente vertigini e depressione.
 
Di medicina (del 17/09/2007 @ 16:13:12, in Lettera O, visto n. 9732 volte)
L'ornitina è un amminoacido non codificato nel DNA e pertanto non coinvolto in maniera diretta nel processo di sintesi proteica, mentre lo è in quello dell'urea, perché consente l'eliminazione dell'azoto in eccesso. I suoi effetti sono simili a quelli dell'arginina, anche se pare abbia un'efficacia raddoppiata. ╚ valido come disintossicante dell'ammoniaca e stimola la cicatrizzazione delle ferite.
 
Di riccardo (del 13/11/2013 @ 11:50:31, in Lettera O, visto n. 723 volte)
Malattia infettiva provocata dal batterio Chlamydia psittaci, che infetta prevalentemente gli uccelli, i quali possono contagiare la specie umana. ╚ una malattia professionale delle categorie che lavorano in stretto contatto con gli uccelli, ma può diffondersi anche ad altre fasce di popolazione a causa della importazione non controllata di volatili dai paesi tropicali. Il batterio è presente nelle secrezioni nasali, negli escrementi e nelle penne degli uccelli infetti; il contagio avviene per via respiratoria. Il batterio arriva negli alveoli polmonari dove determina una polmonite interstiziale, spesso grave, poi si diffonde a tutto l'organismo per via ematica. ╚ presente febbre e diminuzione della funzionalità respiratoria, che può durare fino a 3-4 settimane, se non trattata. La diagnosi di certezza si ottiene mediante ricerca di anticorpi specifici nel siero. La terapia si effettua con tetraciclina per 14 giorni. Come seconda scelta è utile (specialmente nei bambini e in gravidanza) l'eritromicina.
 
Di riccardo (del 13/11/2013 @ 11:51:58, in Lettera O, visto n. 671 volte)
Elemento chimico i cui sali (aurati) sono impiegati nella terapia dell'artrite reumatoide nei casi acuti che non rispondono ad altri trattamenti, e in caso di artrite erosiva rapidamente progressiva: sono più efficaci degli antinfiammatori non steroidei (FANS), riuscendo a diminuire le erosioni ossee e i restringimenti articolari. Agiscono sul meccanismo immunitario, aumentando l'immunità cellulomediata tramite stimolazione dei linfociti T. Sono controindicati nei casi di lupus, di insufficienza epatica e renale. Possono presentare effetti collaterali: dermatite, prurito, neuriti, fotosensibilizzazione, immunodepressione, anemia. Sono stati sostituiti in molti casi dal metotrexate, un farmaco antimetabolita analogo dell'acido folico.
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi pi¨ cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< ottobre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie pi¨ cliccate