Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Viola Sinismagli (del 08/03/2011 @ 16:26:15, in Lettera F, visto n. 747 volte)
Gruppo di disturbi neurocutanei riferibili a lesioni avvenute durante lo sviluppo del sistema nervoso in cui disturbi neurologici si associano a difetti della retina e della pelle. La forma più comune è la neurofibromatosi di cui si riconoscono due forme entrambe a trasmissione genetica autosomica dominante. La malattia si presenta con neurofibromi a macchie cutanee color caffè latte e a lesioni dei nervi o del sistema nervoso centrale.
 
Di Viola Sinismagli (del 08/03/2011 @ 16:25:10, in Lettera F, visto n. 650 volte)
Tendenza di banali processi infettivi e infiammatori a carico della cute o delle mucose a degenerare in processi ulcerativi e distruttivi.
 
Di Viola Sinismagli (del 08/03/2011 @ 16:34:06, in Lettera F, visto n. 591 volte)
Sinonimo di batteriofago.
 
Di Viola Sinismagli (del 08/03/2011 @ 16:34:46, in Lettera F, visto n. 637 volte)
Cellula che ha la capacità di inglobare nel suo citoplasma particelle di varia natura.
 
Di Viola Sinismagli (del 08/03/2011 @ 16:39:44, in Lettera F, visto n. 649 volte)
Meccanismo mediante il quale una cellula ingloba nel suo citoplasma particelle estranee o batteri tramite l'emissione di prolungamenti citoplasmatici che vanno a circondare tali corpuscoli. Successivamente all'inglobazione il materiale viene fuso con un lisosoma primario a formare un fagolisosoma all'interno del quale le particelle vengono digerite.
 
Di Viola Sinismagli (del 09/03/2011 @ 12:31:03, in Lettera F, visto n. 549 volte)
Ciascuno dei segmenti ossei che costituiscono lo scheletro delle dita della mano e del piede. Le falangi sono collegate mediante articolazioni che consentono i movimenti di flessione ed estensione delle dita. Ogni dito è fornito di tre falangi, tranne il primo dito (di mano e piede) che ne ha due.
 
Di Viola Sinismagli (del 09/03/2011 @ 12:30:26, in Lettera F, visto n. 661 volte)
Trasformazione del primo metacarpo in pollice, tramite intervento chirurgico che si esegue nel caso in cui il pollice sia stato amputato.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (179)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (398)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (345)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (245)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (41)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate