Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 15/02/2011 @ 15:33:07, in Lettera D, visto n. 903 volte)
Studio delle creste epidermiche presenti sulla superficie dei polpastrelli delle dita. In ogni impronta si distinguono tre gruppi di segni: quello basilare, formato dalle linee trasversali parallele alla piega interdigitale; quello marginale, formato dalle linee arcuate che seguono il margine esterno del polpastrello; e quello centrale, costituito dal vortice o ansa, al centro. L'impronta varia da individuo a individuo, anche nei gemelli monozigoti.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 15/02/2011 @ 13:56:59, in Lettera D, visto n. 835 volte)
Linguaggio usato dai sordomuti per comunicare, utilizzando segni convenzionali delle mani. Conosciuto più comunemente come alfabeto muto.
 
Di medicinasalute (del 12/12/2011 @ 21:26:34, in Lettera D, visto n. 1105 volte)
Patologia che comporta formazioni papulo-verrucose sul dorso e torace, oltre che volto collo ascelle. È nota anche come Cheratosi follicolare
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 15/02/2011 @ 13:37:42, in Lettera D, visto n. 4400 volte)
Vedi discheratosi.
 
Di riccardo (del 16/10/2015 @ 16:59:17, in Lettera D, visto n. 5430 volte)
Farmaco miorilassante la cui azione si esplica sulla muscolatura scheletrica, capace di prevenire la liberazione di ioni calcio dal reticolo sarcoplasmatico.
 
Di dr.psico (del 03/09/2007 @ 09:45:46, in Lettera D, visto n. 4948 volte)
Anomalia congenita della vista che non permette di percepire i colori rosso (protanopia) e verde (deuteranopia). In linea più generale l’incapacità di distinguere i colori è detta acromatopsia. Il nome daltonismo ricorda il fisico inglese J. Dalton, che ne era affetto e lo descrisse nel 1798.
 
Di Admin (del 05/01/2012 @ 14:25:57, in Lettera D, visto n. 4444 volte)
La dacarbazina è un composto del triazene appartenente al gruppo degli antineoplastici, farmaci utilizzati nel trattamento del melanoma maligno. Presenta diversi effetti collaterali, in quanto interferisce con la crescita delle cellule cancerose ma anche di quelle sane. Tra gli effetti più comuni: nausea, diarrea e vomito. Il farmaco viene generalmente somministrato per iniezione endovena.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< gennaio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate