Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di riccardo (del 15/10/2013 @ 16:25:53, in Lettera C, visto n. 384 volte)
Detto anche Helicobacter è un genere di batteri a forma di uncino, comprendente due specie (Campylobacter jejuni e Campylobacter fetus) responsabili di un'infezione gastrointestinale chiamata "diarrea acuta dei viaggiatori". Sono sensibili all'eritromicina. Un'ulteriore sottospecie (Campylobacter pylori) è stata individuata in forma di agglomerati nelle biopsie da gastrite e da ulcera duodenale, di cui sembra essere responsabile. La terapia per l'ulcera peptica è infatti basata sull'eradicazione dell'Helicobacter pylori che si ottiene per mezzo di schemi di terapie antibiotiche mirate.
 
Di medicinasalute (del 11/12/2011 @ 18:39:43, in Lettera C, visto n. 776 volte)
Displasia diafisaria
 
Di riccardo (del 15/10/2013 @ 16:27:12, in Lettera C, visto n. 455 volte)
Descrive ogni formazione tubulare, dotata di pareti proprie, di struttura, diametro e lunghezza variabili. Vi sono canali ossei, membranosi, muscolari ecc. Consentono il passaggio dei liquidi organici (bile, sperma ecc.)e di contenere altre formazioni anatomiche (nervi, vasi, tendini) o materiale vario, come gli alimenti.
 
Di riccardo (del 15/10/2013 @ 16:28:42, in Lettera C, visto n. 453 volte)
Condotti situati all'interno dell'osso temporale, contengono l'endolinfa, i cui movimenti si trasmettono alle cellule dell'epitelio vestibolare sensoriale, caratterizzato dalla presenza delle cosiddette cellule capellute. Esse sono innervate da numerose terminazione nervose, che trasmettono i segnali della posizione del corpo ai centri nervosi che regolano l'equilibrio.
 
Di riccardo (del 15/10/2013 @ 16:29:44, in Lettera C, visto n. 446 volte)
Indica la perfetta funzione del tubo digerente in assenza di ostruzioni. Si tratta di un concetto opposto a quello di ileo meccanico o dinamico (detto anche ostruzione intestinale).
 
Di medicinasalute (del 11/12/2011 @ 18:33:01, in Lettera C, visto n. 561 volte)
Rara forma di leucodistrofia cerebrale infantile ad eredità autosomica recessiva. Si ha un ritardo psicomotorio, paralisi spastica, cecità e morte precoce nei primi 18 mesi di età.
 
Di riccardo (del 15/10/2013 @ 16:33:10, in Lettera C, visto n. 481 volte)
Processo che trasforma cellule normali in cellule cancerose. Può essere innescato da fattori di natura chimica, fisica o biologica (cancerogeni).Gli studi sperimentali hanno fornito un modello della cancerogènesi concepita come un processo costituito da fasi distinte. La prima, detta "iniziazione", è un passaggio rapido e irreversibile, dovuto a profonde modificazioni indotte dal fattore cancerogeno sul DNA della cellula. La seconda fase, denominata "promozione", innescabile anche da sostanze non cancerogene (e fra queste moltissimi fattori ambientali), consiste in un processo lento, ripetitivo, reversibile, che in un certo senso risveglia dal letargo la cellula "iniziata" alla prima fase. Il periodo di tempo compreso fra il primo contatto con l'agente cancerogeno "iniziante" e le manifestazioni tangibili della neoplasia viene definito periodo di latenza, e può variare da qualche settimana a molti anni. Alla promozione segue poi la fase di "progressione" tumorale durante la quale le cellule, ormai neoplastiche, acquistano caratteri sempre più evidenti di malignità (vedi tumore). Nella prima fase di progressione si ha in genere lo sviluppo di lesioni precancerose con aumento del numero (iperplasia) o variazione di forma, dimensione, organizzazione (displasia) delle cellule dell'organismo colpito. In ciascuna delle fasi descritte l'organismo può però intervenire con i propri meccanismi difensivi per arrestare la crescita neoplastica: anche le lesioni precancerose possono perciò regredire o comunque rimanere stazionarie, e soltanto in una percentuale molto più esigua di casi evolvere in senso francamente maligno.
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (179)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (398)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (345)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (245)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (41)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate