Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
á
á
Di medicina (del 16/09/2007 @ 12:44:16, in Lettera C, visto n. 1370 volte)
Farmaci Biomag, Brumetidina, Dina, Notul, Tagamet, Temic, Ulcedin, Ulcomedina, Ulis. Indicazioni Particolarmente indicato per il trattamento dell'ulcera peptica benigna, dell'esofagite peptica, la sindrome di Zollinger Ellison e le emorragie da ulcera e da erosione della mucosa del tratto gastrointestinale superiore.. Usato anche per le ulcere recidivanti e quelle post-operatorie e nelle cura delle gastriti e delle duodeniti per ridurre la secrezione acida dello stomaco Controindicazioni ╚ controindicata in caso di ipersensibilità individuale già nota alla cimetidina. Interazioni Sono note le interazioni con gli anticoagulanti orali (in particolare warfarin), fenitoina,teofilina, beta-bloccanti, diazepam,antidepressivi triciclici, chinidina, etotoina, lidocaina, carbamazepina, aminofillina, carmustina.
 
Di riccardo (del 29/10/2013 @ 15:38:59, in Lettera C, visto n. 687 volte)
Presenza di cilindri, ossia formazioni microscopiche a forma di cilindro costituite da cellule e proteine degenerate, nell'urina. La cilindruria è un indice di malattia renale. Si riscontra infatti in caso di infezioni renali acute, nell'insufficienza renale acuta e cronica, nelle necrosi tubulari acute, nelle glomerulonefriti ecc.
 
Di riccardo (del 29/10/2013 @ 15:12:55, in Lettera C, visto n. 2510 volte)
Il carcinoma adenoido-cistico (AdCC) è un tumore di origine epiteliale che si manifesta soprattutto al cuoio capelluto, ma anche al volto e nella cavità orale. ╚ così detto perché nel suo interno si formano masse ialine cilindriche, ritenute prodotti di secrezione cellulare o esito di degenerazione dei vasi o dello stroma. Di lenta evoluzione, mostra carattere invasivo degli organi adiacenti. A seconda degli studi le metastasi si formano nel 20 o 35% dei casi, le parti del corpo dove esse si manifestano sono principalmente fegato e polmoni. Caratteristica della comparsa delle metastasi è che esse possono formarsi anche a distanza di molti anni. Costituisce la seconda forma più comune di tumore tracheale (30 -50% ) ed il tumore più frequente nella ghiandola salivare sottomandibolare.
 
Di riccardo (del 29/10/2013 @ 15:39:30, in Lettera C, visto n. 636 volte)
Formazione costituita da muco coagulato, detta anche cilindro mucoso o cilindro spurio. Cilindroidi mucosi sono riscontrati frequentemente nel sedimento urinario, ma si distinguono dai cilindri urinari perché, osservati al microscopio, risultano più lunghi e più sottili, spesso attorcigliati o ripiegati, talora segnati da striature longitudinali.
 
Di riccardo (del 29/10/2013 @ 15:08:11, in Lettera C, visto n. 564 volte)
Struttura di forma cilindrica che si può osservare al microscopio nel sedimento dell'urina di persone affette da malattie renali. La forma è dovuta al fatto che cellule, più o meno degenerate, e proteine si accumulano nei tubuli renali, producendo formazioni compatte che ricalcano lo stampo interno del tubulo stesso. Questi cilindri vengono poi trascinati dal flusso urinario ed espulsi con le urine. Ne esistono di diversi tipi: cilindri ematici, costituiti da globuli rossi (indicano un processo emorragico renale); cilindri costituiti da globuli bianchi e cilindri epiteliali (che si formano in caso di infezioni renali); cilindri ialini e cilindri grassi, che sono associati a grave perdita di proteine con le urine; cilindri granulari e cilindri cerei, dovuti alla frammentazione più o meno fine di globuli bianchi o di cellule epiteliali.
 
Di riccardo (del 29/10/2013 @ 14:42:39, in Lettera C, visto n. 634 volte)
il prolungamento di maggior lunghezza della cellula nervosa, o neurone; è deputato alla trasmissione dell'impulso nervoso ad altri neuroni, con cui si mette in rapporto per mezzo di una struttura specializzata, la sinapsi. ╚ rivestito da uno (assone amielinico) o più strati (assone mielinico) di mielina, che facilita la trasmissione dell'impulso nervoso.
 
Di riccardo (del 29/10/2013 @ 13:54:56, in Lettera C, visto n. 578 volte)
Si dice di ciò che è relativo al ciglio o anche al sopracciglio. Si riconoscono nervi e arterie ciliari e una zona (corpo) ciliare.
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi pi¨ cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< agosto 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie pi¨ cliccate