Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 21:57:51, in Lettera A, visto n. 944 volte)
Aminoacido non essenziale (acido ¦Á-amminopropionico). Pu¨° ridurre il colesterolo nel sangue e in condizioni di ipoglicemia pu¨° servire per produrre glucosio.
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 21:57:03, in Lettera A, visto n. 1007 volte)
Acronimo di Acquired Immuno Deficiency Syndrome, Sindrome da ImmunoDeficienza Acquisita. Malattia di tipo virale di recente scoperta (San Francisco, 1981). Il virus responsabile dell'AIDS fu isolato per la prima volta nel 1984 dal francese Montagnier e oggi è chiamato universalmente HIV, acronimo di Human Immunodeficiency Virus. Questo virus gradatamente provoca la distruzione degli anticorpi, predisponendo così l'organismo a infezioni e tumori del sistema linfatico. Si manifesta con infezioni frequenti, gravi anche se causate da agenti non particolarmente patogeni per individui sani. Il quadro clinico contempla linfoadenopatia, febbre, calo di peso. L'infezione da virus si trasmette tramite sangue, sperma e secreto vaginale. Entro qualche mese dal contagio si verifica la sieroconversione, cioè la comparsa di anticorpi inizialmente rivolti verso antigeni del pericapside e poi contro quelli interni. Fa seguito un lungo periodo di tempo che può arrivare anche a molti anni in cui l'individuo sieropositivo rimane del tutto asintomatico, dopodiché a causa dell'attivazione delle cellule che contengono il DNA virale si passa allo stadio di malattia conclamata. Quando un soggetto arriva a questa fase purtroppo non ha speranza, perché non è ancora stata individuata una cura che ne determini la guarigione. Si suppone che il ceppo del virus sia di origine centroafricana. Nel 1998 le persone infette, sieropositivi compresi, erano 30.000.000 ca., con sei contagi al minuto e quattro decessi al minuto. La zona più colpita era l'Africa subsahariana con il 70% degli infetti del mondo (nello Zimbabwe infatti nel 1999 il 25,9% della popolazione era sieropositivo). Nel 1998 in Italia vi erano 14.000 malati, 76.000 sieropositivi (contro gli 890.000 negli USA), con un'età media di trentadue anni. La profilassi tende a eliminare i fattori di rischio, cioè i rapporti anali, la promiscuità, le emotrasfusioni ripetute, lo scambio di siringhe soprattutto tra tossicodipendenti ecc. Il trattamento può essere sintomatico delle complicanze a carico dei vari organi; chemioantibiotico delle infezioni da agenti opportunisti; immunoterapico per cercare di correggere l'immunodeficienza acquisita cellulare e chemioterapico nei casi di neoplasie. Un notevole miglioramento si è registrato nel 1996 con il cocktail di farmaci che viene dosato individualmente utilizzando vari tipi di sostanze. Nel 1998 ha cominciato a essere sperimentato un vaccino su medici volontari statunitensi, mentre altre le ricerche sono svolte nei campi più diversi, dalla terapia genica a nuove sperimentazioni farmacologiche.
 
Di dr.psico (del 08/09/2007 @ 15:43:39, in Lettera A, visto n. 1061 volte)
L'AIDS, causata da un retrovirus chiamato HIV, è una sindrome caratterizzata da un progressivo deterioramento del sistema immunitario. Il termine AIDS, seguito in genere dalla parola conclamato, si riferisce ad una delle fasi dell'infezione da HIV, in cui sono più frequenti infezioni di vario genere e tumori. Essendo fondamentalmente un problema del sistema immunitario che non riesce più a proteggere correttamente l'individuo, i sintomi sono legati a patologie "opportunistiche" (se. carcinomi, herpes, linfomi, polmoniti). Il virus si trasmette tramite liquidi biologici quali sangue, sperma, secrezioni vaginali, latte materno. Non permettono il trasferimento da una persona all'altra le lacrime, il sudore, l'urina, le feci, le secrezioni nasali e il vomito. La terapia attualmente utilizzata, costituita da farmaci antiretrovirali, può permettere una latenza dai sintomi di 8/10 anni. Ci sono soggetti nel cui sangue sono presenti anticorpi anti-HIV e vengono detti sieropositivi. Se non trattati evolvono in AIDS dopo un periodo di latenza che è allungato fino a 16 anni da terapie come HAART. Fuori dall'organismo il virus è poco resistente ed è molto utile la prevenzione di contatti a rischio con soggetti infetti, soprattutto per quanto riguarda i rapporti sessuali.
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 21:56:21, in Lettera A, visto n. 959 volte)
Timore patologico provocato in alcuni soggetti da spazi aperti e molto affollati.
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 21:55:28, in Lettera A, visto n. 1007 volte)
Procedimento terapeutico cinese dalle origini antichissime (V millennio a. C.); nel Nei Ching So Wen (il primo testo che ne parla), l'imperatore giallo viene acculturato dal medico di corte a riequilibrare le forze opposte per giungere all'equilibrio che esclude le malattie. In sostanza l'agopuntura si basa sulla tradizione taoista secondo la quale la vita è un'alternanza di concetti opposti (maschio e femmina, caldo e freddo, Yin e Yang ecc.). È basata sulla suddivisione del corpo in una rete di 14 canali, o meridiani, percorsi dal qi, l'energia vitale distinta in tre tipologie, nutritizia, ancestrale e difensiva. Il qi, trasmessoci dai genitori, può essere fortificato con il respiro, l'alimentazione e lo stile di vita. I punti (ting) su cui l'agopuntura agisce sono individuati sul sistema dei meridiani, sono diverse centinaia e corrispondono agli organi malati. L'agopuntura consiste nell'infissione di sottili aghi nei ting. Gli aghi sono composti da un corpo (una bacchetta di acciaio con punta affilata e sottilissima, lunga otto cm) e da un manico (una serpentina di metallo avvolto, di rame, di ottone o di materiale argentato). Il paziente non avverte dolore, al più la sensazione di un leggero graffio. Impiegata in origine per curare sintomatologie reumatiche, è stata poi usata per molte patologie (malattie allergiche, respiratorie, disturbi del ciclo ecc.). La scienza ufficiale è ancora scettica nei confronti dell'agopuntura poiché gli studi che sembrano affermare la validità della terapia non si basano su gruppi di controllo, ma su esperienze soggettive di pazienti dove la tipologia della malattia trattata (che normalmente alterna fasi di remissione a recidive) o l'evoluzione comunque positiva della stessa anche in assenza di cure (cioè il fattore tempo come guaritore certo) o l'effetto placebo rendono nullo ogni valore scientifico dell'esperienza. Inoltre l'agopuntura si basa su concetti metafisici (energia universale, forza vitale ecc.) che non hanno consistenza scientifica, ignorando conoscenze consolidate delle scienze mediche come l'anatomia, la microbiologia, la farmacologia ecc. Gli stessi agopuntori sostengono che la loro terapia non è in grado di guarire tumori, malattie degenerative (come il Parkinson), autoimmunitarie (artrite reumatoide) e psichiatriche. Operando comunque su terminazioni nervose, l'agopuntura è in grado di ottenere risultati nel campo dell'analgesia (chirurgica o meno). A prescindere da ogni interpretazione filosofica o religiosa, l'azione degli aghi produce un'insorgenza delle onde del pre-sonno e la riduzione del potenziale d'azione degli stimoli dolorosi nonché a livello cerebrale la produzione di sostanze antiserotoniniche con conseguente aumento della soglia del dolore.
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 21:54:38, in Lettera A, visto n. 923 volte)
Muscolo la cui contrazione provoca movimento, in collaborazione con un altro muscolo
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 21:53:36, in Lettera A, visto n. 944 volte)
La fase che precede la morte, caratterizzata dalla progressiva perdita delle funzioni vitali
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< maggio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate