Euforizzanti
Di riccardo (del 12/05/2014 @ 17:26:54, in Lettera E, visto n. 1028 volte)
Sostanze in grado di modificare il tono dell'umore determinando una condizione psichica in cui vengono esaltate le capacità ideative, la volontà e la percezione degli stimoli ambientali. Sono sostanze euforizzanti, oltre all'alcol, alcuni barbiturici, la morfina e le sostanze morfino-simili, le anfetamine, la cocaina e numerosi altri composti naturali o sintetici. Queste sostanze hanno come caratteristica comune quella di agire entro un limitato ambito di dosi al disopra delle quali possono causare alterazioni psichiche di diversa natura fino ad arrivare anche ad una condizione gravemente depressiva. Quasi tutti gli euforizzanti presentano rischio di assuefazione.