Tubercoloderma
Di riccardo (del 06/05/2014 @ 16:38:34, in Lettera T, visto n. 609 volte)
Malattia con manifestazioni cutanee di natura tubercolare con aspetti clinici vari. La forma verrucosa piuttosto frequente da autoinoculazione accidentale o professionale infermieri medici ecc. si manifesta con elementi simili a verruche circondati da alone eritematoso violaceo a lento accrescimento. I tubercoloderma luposo e gommoso si identificano rispettivamente con il lupus volgare e con lo scrofuloderma. La varieta fungosa detta anche vegetante e caratterizzata da spiccata iperplasia del tessuto di granulazione specifico mentre quella ulcerosa da ulcerazioni con sedi elettive nel cavo orofaringeo.