Epiglottide
Di riccardo (del 27/03/2014 @ 16:20:52, in Lettera E, visto n. 1232 volte)
Formazione fibro-cartilaginea mediana impari che appartiene alla laringe di cui costituisce una delle cartilagini mobili. Collocata in posizione mediana ha forma di foglia ovalare legata con una sorta di piccolo legamento tireo-epiglottico alla cartilagine tiroidea al di sopra dell' inserzione delle corde vocali. Durante la deglutizione si abbassa sull'apertura superiore della laringe chiudendola e impedendo in tal modo il passaggio del cibo passi all'interno delle vie aeree. ╚ incurvata ad S sul piano sagittale e, vista dalla faccia posteriore, risulta convessa in alto e concava in basso. Nello stato di riposo (quando non si parla né si deglutisce) è obliqua dal basso verso l'alto e in avanti e indietro. I legamenti che interessano l'epiglottide, oltre al già citato legamento tiroepiglottico sono il legamento ioepiglottico, che unisce il corpo dell'osso ioide alla faccia anteriore dell'epiglottide e consente il ritorno alla posizione di riposo dopo la deglutizione; il legamento glossoepiglottico; il legamento faringoepiglottico. Il nervo glossofaringeo (NC IX) invia all'epiglottide superiore fibre che concorrono a una parte del riflesso faringeo. Il ramo laringeo superiore del nervo vago (NC X) invia all'epiglottide inferiore fibre che contribuiscono alla parte afferente del riflesso della tosse. Un malfunzionamento dell'epiglottide può permettere al cibo di entrare nelle vie aeree inferiori e raggiungere i polmoni. Nei bambini, l'epiglottide a volte può essere infettata dai batteri Haemophilus influenzae o Streptococcus pneumoniae. Nonostante si tratti di un'infezione facilmente curabile, questa condizione costituisce un'emergenza medica perché senza alcun trattamento l'epiglottide può gonfiarsi e bloccare la trachea, dando luogo ad un'infiammazione massiccia. Una simile infiammazione è però rara nei paesi dove è disponibile il vaccino contro Haemophilus influenzae (HIB). L'infezione è denominata anche epiglottìte o epiglottidite.