Elettroliti
Di riccardo (del 03/03/2014 @ 12:59:01, in Lettera E, visto n. 543 volte)
Sostanze (acidi, basi o sali) che disciolte in acqua o in altri solventi si dissociano in ioni, ossia in atomi dotati di carica elettrica positiva o negativa. Gli elettroliti si distinguono in forti o deboli a seconda del maggiore o minor grado di dissociazione, ovvero a seconda della quantità di molecole dissociate. I liquidi di cui è composto l'organismo sono elettroliti, i cui ioni sono fondamentali affinché i movimenti dell'acqua siano regolati e il pH mantenuto costante. La misurazione del numero di elettroliti nel sangue viene indicata per la valutazione del metabolismo idrosalino, che risulta alterato in caso di disidratazione o di patologie renali.