Telemedicina.
Di riccardo (del 26/02/2014 @ 12:39:55, in Lettera T, visto n. 432 volte)
Servizi medico-sanitari che attraverso l'uso delle tecnologie di telecomunicazione e telematiche, trasmettono a distanza, in tempo reale, dati e immagini. Una delle più diffuse applicazioni della telemedicina è costituita dal "teleelettrocardiogramma" (o cardiotelefono), che consiste nella trasmissione, attraverso la rete telefonica, del tracciato elettrocardiografico dal punto di rilevazione (il domicilio del paziente, strutture ambulatoriali periferiche ecc.) a centri di elaborazione dove operano medici specialisti in grado di dare una più completa interpretazione del tracciato stesso. ╚ possibile trasmettere a distanza immagini radiologiche, documentazioni cliniche complete ecc.