Unghia incarnita.
Di riccardo (del 19/02/2014 @ 12:29:00, in Lettera U, visto n. 633 volte)
L'onicocriptosi, che in genere riguarda l'alluce, si crea quando esce dai suoi binari e la lamina cresce nella carne, con infiammazione, dolore e formazione di tessuto infetto (granuloma reattivo). L'intervento standard per il trattamento delle unghie incarnite è la fenolizzazione. Tra le cause, oltre che l'uso di calzature alla moda non idonee per la forma del piede, occorre considerare il sovrappeso, specie tra gli adolescenti, ma anche un modo sbagliato di tagliare le unghie dei piedi. L'asportazione completa dell'unghia ha lasciato il posto a un intervento ambulatoriale molto meno cruento, la fenolizzazione, che ormai è il trattamento standard per l'elevato tasso di successo e il basso rischio di effetti collaterali: il paziente può camminare una volta dimesso senza sentire dolore e le cure risultano spesso definitive.