SchŔletro
Di riccardo (del 10/02/2014 @ 17:26:32, in Lettera S, visto n. 616 volte)
Complesso di formazioni anatomiche che ha la funzione di sostenere o di proteggere i tessuti molli del corpo mantenendone inalterata la forma caratteristica. E' costituito da due parti: lo schèletro assile, che comprende le ossa del cranio, la colonna vertebrale e lo schèletro toracico, e lo schèletro appendicolare, che comprende le ossa degli arti superiori e inferiori, con i cinti scapolare e pelvico. Lo schèletro oltre a proteggere (per esempio, con la scatola cranica e la gabbia toracica) e a sostenere (per esempio, con la colonna vertebrale) svolge, insieme con il sistema muscolare, anche funzioni motorie (per esempio, negli arti). Le singole parti dello schèletro sono tra loro variamente unite a formare le articolazioni, e offrono ai muscoli punti d'inserzione.