Rinofima
Di riccardo (del 20/01/2014 @ 13:59:56, in Lettera R, visto n. 626 volte)
Aumento di volume della punta del naso a causa della presenza di grossi noduli confluenti o localizzati, provocati da ipertrofia delle ghiandole sebacee e del tessuto connettivo. Può costituire lo stadio avanzato dell'acne rosacea oppure insorgere primitivamente. Colpisce in particolar modo maschi in età superiore ai 40 anni. I noduli hanno una consistenza molle mentre gli sbocchi delle ghiandole sebacee appaiono dilatati. La cute si presenta violacea e percorsa da fini teleangectasie; in seguito alla fase acuta, il colorito ritorna normale. L'evoluzione del rinofima è cronica, con riacutizzazioni ricorrenti.