Osteosi.
Di riccardo (del 19/11/2013 @ 17:00:24, in Lettera O, visto n. 547 volte)
Qualsiasi alterazione ossea di natura non infiammatoria. La forma clinica più frequente è l'osteosi condensante da intossicazioni da fluoro, frequente nelle persone addette alla lavorazione del fluoro. ╚ caratterizzata da indurimenti del tessuto osseo e dalla calcificazione dei tendini e dei legamenti.