Ossaluria.
Di riccardo (del 14/11/2013 @ 12:09:46, in Lettera O, visto n. 947 volte)
Disturbo del metabolismo caratterizzato da aumentata produzione ed eliminazione di acido ossalico nelle urine, di norma sotto forma di ossalato di calcio. Essa può apparire con le note di una malattia diatesica legata o meno ad altre alterazioni del ricambio (diatesi ossalica), oppure quale espressione di errori metabolici a carico delle sostanze formatrici dell'acido ossalico o di difetti funzionali degli organi che presiedono al suo metabolismo, nel qual caso sarebbe più giusto parlare di ossaluria sintomatica. ╚ questa la forma più frequente e meglio studiata di ossaluria. Per la cura si consiglia una dieta povera di alimenti ossalofori e ossaligeni, l'uso dei mezzi che favoriscono la solubilità dell'acido ossalico, nonché di quelli (insulina) atti a influenzare il ricambio degli idrati di carbonio.