Chimonucleolisi.
Di riccardo (del 24/10/2013 @ 12:03:37, in Lettera C, visto n. 703 volte)
╚ uno degli interventi per l'ernia del disco. L'ernia si scioglie iniettando nel disco intervertebrale, in anestesia totale o parziale, un enzima proteolitico estratto dalla papaia, la chimopapaina. Questa tecnica è ormai poco diffusa; è utilizzata solo per ernie in fasi iniziali, quando il disco non è ancora totalmente fuoriuscito dalla sede. La principale controindicazione è l'allergia nei confronti delle proteine di papaia. Risultati. L'ernia scompare e nel 70-80% dei casi il recupero richiede al massimo sei settimane. Tuttavia, è possibile che il dolore persista anche fino a tre mesi dopo l'intervento.