Chilomicroni.
Di riccardo (del 24/10/2013 @ 11:58:05, in Lettera C, visto n. 426 volte)
Lipoproteine plasmatiche, si presentano sotto forma di minuscole particelle del diametro di 1 Ám circa, costituite da trigliceridi, fosfolipidi, colesterolo e da una fase proteica. I chilomicroni si formano nella mucosa intestinale e vengono successivamente immessi nei vasi linfatici dove danno origine al chilo; passano infine nel sangue al quale conferiscono un aspetto lattiginoso. I chilomicroni vengono demoliti dal cosiddetto fattore chiarificante costituito da un enzima (lipoproteinlipasi) che ha come cofattore l'eparina. In seguito alla loro scissione i trigliceridi vengono allontanati dal sangue e trasferiti nei depositi adiposi.