Zilgrei, metodo di.
Di dr.ssa Anna Carderi (del 01/10/2013 @ 15:30:57, in Lettera Z, visto n. 812 volte)
Metodo di utoterapia di Respirazione e Movimento in cui si coordinano le fasi della respirazione, detta dinamogena- dinamo genica(in grado cioè di favorire laricarica energetica, tratta direttamente dalla respirazione diaframmatici), con una o più posizioni o movimenti del corpo, predisponendo in tal modo il corpo o una delle sue parti alla normalizzazione. La respirazione dinamogenica con i suoi movimenti e micromovimentiu produce la forza correttiva e l’effetto terapeutico”. I presupposti fondamentali del metodo sono l'effetto terapeutico della respirazione sull'organismo e la possibilità di praticarlo da soli, come forma di autoterapia. Il metodo Zilgrei è basato su un meccanismo analogo a quello della chiropratica: tende a ridurre o a risolvere disturbi dolorosi legati ai cosiddetti blocchi vertebrali e articolari, combinando i principi della chiropratica con quelli di una corretta respirazione. È indicata in caso di dolori da artrosi cervicale e lombare, cefalee ed emicranie, sciatalgie. Le controindicazioni sono limitate: tumori ossei, gravi patologie dell'apparato cardio-respiratorio, fratture recenti.