Linguale, nervo
Di E.F. (del 22/03/2013 @ 11:11:13, in Lettera L, visto n. 811 volte)
Origina dal tronco posteriore del nervo mandibolare del trigemino. E' formato da fibre nervose che raggiungono le ghiandole sottomascellari e sottolinguali, parte del pavimento della bocca e la lingua, dando la sensibilità gustativa ai due terzi anteriori di quest'ultima. La lesione del nervo linguale può verificarsi durante l’intervento di asportazione del dente del giudizio o per altri interventi chirurgici del cavo orale: ne consegue perdita della sensibilità gustativa, tattile e dolorifica della lingua. Più raramente la sintomatologia è dolorosa. La lesione del nervo linguale porta il paziente a non masticare dal lato leso poiché il cibo non viene avvertito dalla lingua che non lo distribuisce tra le arcate dentarie. La lingua, quindi, insensibile, viene spesso masticata inavvertitamente. Il rimedio consiste in un intervento di microchirugia ricostruttiva del nervo.