Lavanda
Di medicinasalute (del 08/07/2012 @ 07:58:38, in Lettera L, visto n. 533 volte)
Pianta appartenente alla famiglia delle Labiate conosciuta per l'impiego come deodorante e antitarmico. I fiori sono contengono un olio essenziale con alcoli terpenici come linalolo e geraniolo e viene utilizzato in terapia. È un buon sedativo del sistema nervoso centrale, antispasmodica, ipotensiva; anche diuretica e battericida. L’azione battericidia è sfruttata per curare infezioni cutanee come piaghe, ferite, punture d'insetti. L'infuso di lavanda, sola o associata ad altre piante, trova impiego nei casi di insonnia, ansia, cefalea da tensione, asma bronchiale, pertosse, influenza, infezioni delle vie genitourinarie (leucorrea)