Muso di tinca
Di medicinasalute (del 27/06/2012 @ 22:53:08, in Lettera M, visto n. 1040 volte)
È il segmento intravaginale del collo dell’utero. L’apice ha un orificio che immette nella cavità uterina, parte del collo dell'utero si protende in vagina. A forma di cono, con l’apice tronco rivolto in basso, ha una fessura trasversale che immette nella cavità uterina; questa è limitata da due labbri: l'anteriore è più grosso nelle nullipare, nelle multipare l'orifizio ha una forma più rotondeggiante e slabbrato. Un tappo di muco, zaffo, emerge dall'orifizio uterino esterno. È in corrispondenza dell'apice del muso di tinca che si effettua il Pap-test.