Acne
Di dr.psico (del 08/09/2007 @ 14:28:04, in Lettera A, visto n. 1203 volte)
Con il termine di acne si indica un'infiammazione della pelle che viene chiamata nel linguaggio comune "brufoli" o "foruncoli". Si origina dalle ghiandole sebacee e dal follicolo pilifero creando papule e pustole che derivano dalla lesione originaria chiamata comedone. L'acne più comune è l'acne vulgaris e si manifesta generalmente nella pubertà con un picco tra i 13 i 17 anni, tendendo al miglioramento negli anni successivi. Vari i fattori che possono esserne alla base: eccesso di sebo, stress, allergie, disfunzioni intestinali. Si cura con prodotti topici (saponi, creme), antibiotici nei casi più gravi, una dieta accurata. Poichè ci sono differenti forme di acne è consigliabile rivolgersi ad un dermatologo per una diagnosi corretta e una terapia adeguata, compresa quella psicologica se necessario.