Mastectomia radicale modificata
Di bob (del 19/01/2012 @ 16:17:30, in Lettera M, visto n. 763 volte)
Questo intervento prevede l’asportazione di mammella, linfonodi ascellari e fascia del muscolo grande pettorale. Ad oggi è l’interevento più praticato in caso di neoplasie di grandi dimensioni o dall’istologia particolarmente aggressiva.