Ureterocele
Di Admin (del 12/01/2012 @ 13:24:08, in Lettera U, visto n. 2413 volte)
Anomalia congenita a carico dell’apparato urinario. Consiste nella dilatazione cistica dell’estremità ureterale, per cui l’uretere protrude entro la cavità della vescica. E’ ortotopico se si trova alla base della vescica, ectopico se si trova sul collo vescicale o nell’uretra. I sintomi più frequenti sono infezioni urinarie e formazioni di calcoli. Altri sintomi sono un ritardo di crescita, disturbi gastrointestinali e sovradistensione della vescica. E’ possibile diagnosticare tale condizione attraverso l’urografia endovenosa. Nei pazienti affetti si consiglia l’intervento chirurgico. Nei bambini si può tentare l’approccio endoscopico che ha successo in circa la metà dei casi.