malattia da decompressione
Di medicinasalute (del 29/11/2011 @ 14:10:48, in Lettera M, visto n. 743 volte)
Patologia che comporta la comparsa di bolle nei tessuti e nel flusso circolatorio per via dell’azoto, gas inerte, che generalmente si trova in forma disciolta. Compaiono in seguito ad una rapida decompressione associata ad una riduzione acuta della pressione ambientale. Dolore alle articolazioni, fenomeni embolici, aggregazione di globuli rossi e piastrine, liberazione del fattore III piastrinico con accelerata coagulazione sono i principali sintomi. Può manifestarsi quando un sommozzatore sottoposto ad alta pressione ambientale, torna velocemente all'atmosfera normale.